Contatti

Cibum > Contatti

ASSAM

Dott. Pietro Politi
Regione Marche – Giunta Regionale
Servizio Politiche agroalimentari
P.F. Agricoltura a basso impatto, zootecnia e SDA di Pesaro
Responsabile attuazione lr 12/03
Via Tiziano n. 44 – 60100 Ancona
Tel. 0718063520
Email: pietro.politi@regione.marche.it

Dott. ssa Ambra Micheletti
ASSAM – Agenzia Servizi Settore Agroalimentare Marche
Referente Progetto Biodiversità agraria
Via dell’Industria, 1 – 60027 Osimo Stazione (AN)
Tel. 0718081
Email: micheletti_ambra@assam.marche.it
www.assam.marche.it

Dott. ssa Paola Staffolani
ASSAM – Agenzia Servizi Settore Agroalimentare Marche
Referente Progetto CIBARIUM
Via dell’Industria, 1 – 60027 Osimo Stazione (AN)
Tel. 0718081
Email: staffolani_paola@assam.marche.it
www.assam.marche.it

L’Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche (ASSAM), istituita con la L.R. n. 9 del 14 gennaio 1997, è un ente pubblico economico e costituisce lo strumento regionale di riferimento e di raccordo tra il sistema produttivo ed il mondo della ricerca.
Tra le sue funzioni principali vi è la realizzazione di studi e ricerche in collaborazione con le Università, gli Istituti e le Istituzioni di ricerca. In questo ambito, attua progetti nel settore agronomico (cerealicoltura, orticoltura, colture industriali, viticoltura, olivicoltura e frutticoltura) con particolare attenzione al settore biologico e del basso impatto ambientale. Offre servizi nell’ambito della certificazione e tracciabilità, delle analisi dei prodotti agroalimentari, della gestione dei suoli, della forestazione e dell’agrometeorologia. Provvede inoltre all’applicazione sul territorio regionale delle normative in materia fitosanitaria.

La Regione Marche, nell’ambito delle politiche di sviluppo, promozione e protezione degli agro-ecosistemi e delle produzioni di qualità, ha approvato la Legge regionale n. 12 del 3 giugno 2003 “Tutela delle risorse genetiche animali e vegetali del territorio marchigiano”, affidando all’ASSAM la gestione operativa della stessa. La tutela riguarda le risorse genetiche animali e vegetali quali specie, varietà, razze, popolazioni, ecotipi, cloni e cultivar, autoctone, minacciate di erosione genetica o a rischio di estinzione a causa del loro abbandono o dell’inquinamento genetico e per le quali esista un interesse economico, scientifico, ambientale, paesaggistico o culturale.

3APTA

Dott. Giuseppe Antonelli
Regione Umbria – Giunta Regionale
Direzione Agricoltura, Ambiente, Energia, Cultura, Beni Culturali e Spettacolo
Servizio Sviluppo rurale e Agricoltura sostenibile
Responsabile Sezione agricoltura sostenibile ed ecocompatibile, bioeconomia e tutela della biodiversità. Associazionismo
Via Mario Angeloni, 63 – 06124 Perugia (PG)
Tel. 075 504 5147
Email: giuseppeantonelli@regione.umbria.it
PEC: direzioneagricoltura.regione@postacert.umbria.it

Dott. Luciano Concezzi
3A Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria Soc. Cons. A.R.L.
Responsabile Area Innovazione e Ricerca
Fraz. Pantalla – 06059 TODI (PG)
Tel. 075/8957209
Email: lconcezzi@parco3a.org
www.parco3a.org

Dott. Sebastiano Mauceri
3A Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria Soc. Cons. A.R.L.
Area Innovazione e Ricerca
Fraz. Pantalla – 06059 TODI (PG)
Tel. 075/8957242
Email: smauceri@parco3a.org
www.parco3a.org

3A – PTA opera da oltre 20 anni per garantire il miglioramento ed il mantenimento della qualità dei prodotti agricoli ed agroalimentari. Si caratterizza per la sua alta specializzazione e per la possibilità di erogare una ampia gamma di servizi, direttamente -attraverso 3A- o mediante le altre società operative.
In armonia con la programmazione e gli atti di indirizzo individuati dal legislatore regionale, nazionale e comunitario e come strumento operativo della Regione Umbria, 3A – PTA si propone come soggetto capace di sintetizzare le proposte e di renderle disponibili alle aziende agricole ed agroalimentari presenti nel mercato sotto forma di servizi:
certificazione di qualità, sicurezza alimentare e tutela del consumatore
alta formazione e profili professionali innovativi
innovazione e ricerca per il sostegno alle imprese e trasferimento tecnologico
definizione di partenariati per progetti internazionali
informazione, marketing e promozione

3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria è stata incaricata dalla Regione Umbria a coordinare le attività del “Servizio di Conservazione delle Biodiversita” in stretta collaborazione tecnico-scientifica con il Dipartimento di Biologia Applicata ed il Dipartimento di Scienze Agronomiche ed Ambientali della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia.
Le azioni intraprese riguardano diversi ambiti di intervento:
prospezioni e campagne di ricerca sul territorio allo scopo di individuare nuove accessioni di germoplasma;
messa in sicurezza del materiale inserendolo, secondo i casi, nelle diverse sezioni della Banca del germoplasma della Regione Umbria.
iniziative volte sia alla caratterizzazione e studio delle varietà recuperate, sia alla loro valorizzazione e promozione.